lunedì 27 agosto 2007

Michele... chi??!


Michele è quello che dice sempre di conoscere la strada più breve, ma che ti fa passare da Foggia per arrivare a Bolzano.
Michele lo riconosci perchè è sempre sospettoso. Da quando sta in pensione, è diventato il Ras del quartiere: sostiene di conoscere tutti i movimenti, entrate, uscite, tresche e traffici che succedono fuori casa e nel paese. In realtà, s'è solo fatto dei gran film mentali: il figlio del vicino non ruba anelli di lastica dalle macchinette e la signora della prima casa non ha una tresca col pensionato che le cura il cane...
Michele non va mai dal dottore, nè dal dentista, nè dal parrucchiere. Si cura da solo, anche le carie, e si ostina a tagliarsi i capelli con la macchinetta comprata al discount. Con risultati alquanto singolari. Poi tocca ai figli, armati di pazienza e di qualche porcone, salvare il salvabile.
In una foto scattata al parco di Monza con moglie e figlio composti e sorridenti, Michele è quello che tira fuori la lingua cicciuta fino a toccare il mento.
Michele non fa mai i mestieri di casa. Fa solo quelli condominiali. Gratis.
Quando Michele risponde al telefono usa un tono funereo, col fiatone, la voce bassa e triste. Poi ti saluta e non ti molla più per un'oretta. Poi smadonna perchè ha perso tempo.
Michele non t'ha mai detto di fare i compiti: lui ti proponeva di andare a giocare al parco.
Michele non capisce che esistono lingue diverse dall'Italiano. Così per farsi capire si mette a fare gestacci e a usare parole inadatte. Come quella volta che è uscito dall'acqua gridando: "Der ar mèni RICH!"*
Michele è probabilmente l'unica persona fermamente convinta che fare Ping Pong (pardòn, TENNIS TAVOLO) faccia bruciare molte più calorie rispetto a una corsa. Per questo, quando torna dagli allenamenti infila la testa dentro la dispensa e la ritira solo dopo una mezz'ora, quando la portata delle guance non permette d'introdurre più nemmeno una briciola di nocciolina: "Ho bruciato troppe calorie, mi devo rimettere in sesto perchè mi sento debole!".
Michele è capace di mangiare arachidi, panini con la Nutella, mezzo melone, due pesche, una banana, qualche patatina fritta, una pizzetta e due panzerotti, per poi arrivare a cena e dire: "No, stasera non mangio, faccio la dieta".
Per Mchele, sua figlia non ha un ragazzo (no-oooh!), ma "un amico". Davvero, lo chiama "L'amico di mia figlia".
Michele è quello un'ora fa ha detto: "Stasera il telecomando lo tengo io! Si guarda Turisti per caso!", e ora (dopo 20 minuti) se ne sta sul divano, con la testa incassata nelle spalle e le mani incrociate sulla panza, emettendo ritmici suoni cavernicoli. Ma guai a levargli il telecomando: "Dormendo? IO NON STAVO DORMENDO! Allora, dov'eravamo rimasti?".

Adesso potete smettere di chiedervi chi cavolo può aver creato quest'accidenti della Pilar.

(Nella foto: Michele mangia un bombolone sulla spiaggia, sostenendo che "Tanto è leggero leggero!")


*Trad: "Ci sono molti ricci..." o ricchi...?

13 commenti:

ilbusca ha detto...

Da grande voglio fare il Michele.

bombowoman ha detto...

io da grande voglio fare la bombolona leggera leggera

Akilleys ha detto...

Michele ha tutto il mio supporto, non dev'essere facile con certi figli...

Pilar ha detto...

certi figli... QUALI?!
Con questo post si inaugura il filone "Michele il papo".
Così è stato deciso.
Così sia.

Akilleys ha detto...

Bah... mi hanno detto che ha una figlia con un caratteraccio pessimo, con una linguaccia senza alcun ritegno e che pure si strafoga di interi vitelli tonnati, zoccoli e corna compresi...

frrrrriiii ha detto...

...e che da grande vuole fare l'attacchina...si si...

Woody A. ha detto...

io dico che, appena finisce 'sta zecca di servizio civile, la pilar potrà diventre la mia nuova musa. aggiungerei un'altra voce al sondaggio.

P for Pirletta ha detto...

Il post su Michele è di una mimesis perfetta!

Nel sondaggio sul lavoro di Pilar ho votato "presidente della repubblica", ma solo perchè non c'era "presidente operaio".

PS: Pilar, se indovini chi sono vinci un frigo (vuoto, però, perchè nel frattempo sarà già passato IL Michele).

Pilar ha detto...

p for pirletta
mimesis
presidente operaio
...
federica, sei tu!!!

la didona ha detto...

pilar aggiorna il blog, dai, che le giornate passate a lavorare sono lunghe et noiose....

p for pirletta ha detto...

il frigo (vuoto) verrà recapitato direttamente a molteno city! :-D

Pilar ha detto...

cara didona... attendi, che tra poco ci saranno altre avventure de "Le Radici di Pilar"!
cara pirletta-fede... la redazione la ringrazia per il frigo: Il Michele ha provveduto a sistemarlo (pieno) al posto del comodino.

Cari lettori, state in campana: sabato e domenica al paese di Pilar ricorre la FESTA AL MORTO!

(chi ricorda un vecchio post vince un frigo. vuoto.)

Pilar ha detto...

perchè poi si dice "in campana"??