giovedì 3 luglio 2008

Felicitazioni


Un amico del Visir della Pilar è appena diventato papà di una bimba supercarina e superequosolidale. Sicchè la Lady e il suo compare hanno preparato un regalino per la nuova nata...

Pilar: ok, il regalo per la bimba è pronto... il pacchetto è fatto, il bigliettino è qui... ora trovo qualcosa di simpatico da scriverci sopra e siamo a posto
Il Visir: (orgoglioso e baldanzoso) CI HO GIA' PENSATO IO! DEVI SOLO FIRMARE!
Pilar: (col terrore negli occhi fatati) cos'hai fatto??? cos'hai scritto??
Il Visir: hey, non preoccuparti! sono stato su internet e ho cercato una frase per l'occasione!
Pilar: (un po'più sollevata) ah, bèh... Fa' vedere...

Felicitazioni per il lieto evento.

Pilar: FELICITAZIONI PER IL LIETO EVENTOOOH?? PUNTOOOOH??
Il Visir: eh, perchè? cosa c'è di sbagliato??
Pilar: (cercando di trattenersi) bèh, tanto per cominciare... è un biglietto per un tuo amico!
Il Visir: (sguardo annebbiato) eh.
Pilar: ... e quindi dovrebbe essere più informale... simpatico... magari spiritoso! Mancava solo che terminassi con "Buona continuazione, distinti saluti"...!
Il Visir: ah.
Ci pensa...
Riflette...
e alla fine ci arriva...
Il Visir: EH, MA IO LAVORO IN BANCA, NèH! NON LO SO MICA COME SI SCRIVONO I BIGLIETTINI!!
Pilar: tesorino carocaro... allora non prendere queste iniziative! Lascia fare a me, no? Dai, sù, non te la prendere... Non è una cosa irrimediabile... Adesso metto la mia firma... e sotto ci scrivo Mi dissocio da questo messaggio (anche se il senso è quello). Vedi? E' tutto a posto. Sù sù, non fare così.
Il Visir: Puàh! Sei proprio una maèèèstra...!

6 commenti:

ilbusca ha detto...

Io ci avrei messo "Buon Natale". Sarebbe stato umorismo sottile.

Akilleys ha detto...

Che tristezza!... e non lo dico per il bigliettino (è risaputo che tra noi uomini le parole contano fino ad un certo punto...) quanto perchè dopo due anni Pilàr ancora non sa che non abito a Trieste, ma vicino Treviso... dai, dì a Francina di fare un giro da ste parti: vi cerco un alloggio economico per un paio di giorni (se è ancora possibile ad agosto) e poi vi scarrozzo in giro. Gratis. Forse gratis. Beh insomma, una guida autoctona ha i suoi costi. Mica ne trovate da tutte le parti di guide così, tra l'altro. Eh Pilàr! La qualità si paga! :D

Pilar ha detto...

busca: anche "Condoglianze" sarebbe stato più adatto...

Aki: cazzocazzo, l'ugniurànza della Pil fa PAURA!!

francina ha detto...

Oh ma aky, non ci ospiti a casa tua??? Sono molto delusa!!!Taccagno!

Akilleys ha detto...

Ah beh se volete spazio ce n'è finchè si vuole -basta adattarsi un po'-, e per me non c'è nessun problema... pensavo che voi non vi fidaste molto... ma se insistete... :D

ALittaM ha detto...

ilbusca: hehehehe