domenica 9 dicembre 2007

Precaria


Ufficio di segreteria, scuola elementare, ore 12:30.

Pil: Buongiorno!
Segretaria: 'ngiorno.
Pil: hem... posso disturbarla?

La segretaria non toglie lo sguardo dal monitor, non le risponde, non gira la sedia.

Pil: vorrei solo sapere se avete trovato un'altra supplente per questo posto...
S: no.
Pil: allora lunedì lavoro ancora qui da voi?
S: ...se non la chiamano da un'altra parte... e se noi non troviamo nel frattempo un'altra persona... ma a lei perchè interessa?
Pil: (ma cos'hai bevuto a colazione??) perchè mi eviterebbe di fare SENZA MOTIVO 20 km in macchina alle 7,30 del mattino... perchè almeno preparo i lavori da fare con T. ...
S: mi faccia capire... lei vorrebbe sapere se lunedì deve tornare qui per preparare la lezione???
Pil: s-sì... (è una domanda trabocchetto??)

La segretaria ora la guarda. Sbalordita.
Chehoddettoditantostrano? M'è scappata una parolaccia?

S: guardi, è meglio che glielo dica chiaramente: la sua situazione è PRECARIA. Ciòimplicache:
  • il suo stipendio le viene versato con almeno 2 mesi di ritardo.
  • la scadenza del suo contratto viene definita solo nel momento in cui NOI troviamo una maestra che la precede di diritto, oppure se LEI decide di accettare un altro incarico presso un'altra scuola.
  • in ogni caso, verrà avvisata il giorno stesso.
  • io non so se lei lunedì lavorerà ancora con noi. Lei deve venire qui. E poi si vedrà. Chissà.


Pilar ha deciso che domani mattina troverà taaaanto traffico nel tunnel che porta a Lecco, perciò arriverà un po'in ritardo.

8 commenti:

Fede Zik ha detto...

direi che Pil fa benissimo a prendersela comoda!
'sti stronzi...

ilbusca ha detto...

Ma si puo' sapere in che paese di stronzi vivi e lavori? Ma non c'e' nessuno gentile dalle tue parti oppure sei tu che esageri?

Akilleys ha detto...

In questi momenti mi sento emozionalmente molto vicino a Pilar.
Pare impossibile, ma il fantastico mondo della scuola italiana riserva anche queste sorprese. Per le assegnazione delle cattedre dei supplenti ci sono scuole che chiamano là tutti i candidati, e poi vanno a seconda della graduatoria dei presenti. Puoi presentarti anche un sacco di volte senza mai prendere il posto.
E' odioso come sistema.

Pilar ha detto...

fede: me la sono presa comoda, ma per cause di forza maggiore: la tatamobile era TOTALMENTE e INESORABILMENTE GHIACCIATA. Brianza di mm....!!

busca: la stronzaggine della sciura in questione credo sia dovuta al fatto che prende il caffè doppio ogni mezz'ora: per forza che poi risponde così...

aki:questa mi giunge nuova:improvvisamente mi sento molto fortunata.

ilbusca ha detto...

non ce l'avevo con questa persona in particolare bensi' con :

- questa segretaria
- la guardia medica che ti ha trattato male al pronto soccorso
- il conducente della Y10 che non sa parcheggiare
- la capa che ti diceva che non capisci niente di libri
- altro datore di lavoro che non paga e non risponde
- l'altro dottore che ti ha visitato
- la bionda sessantenne
- vicini che tagliano prati

Questo per quanto riguarda gli ultimi 4-5 mesi.

Pilar ha detto...

busca, da quando prendi tutto sul serio? effettivamente, il mondo di pilar è pieno di stronzi. lei compresa. e con questo?

ilbusca ha detto...

beh, considera un trasferimento in una regione piu' simpatica...

Akilleys ha detto...

... in Veneto per esempio! La grappa rende tutto più simpatico...