mercoledì 20 febbraio 2008

Piccole giornaliste NON crescono


Da quando Pilar è magicamente entrata a far parte della schiera di collaboratori di un giornale locale (4 mesi, suppergiù) ha avuto l'onore di scrivere TREARTICOLITRE sui seguenti argomenti:
  1. manifestazione-convegno sul turismo responsabile (palesemente corretto a mo'di mega-spot pubblicitario)
  2. ladri d'appartamento (che ancora un po'e si portano via pure le piastrelle del cesso)
  3. uomo defunto con la passione del pendolino (che ha un figlio dannatamente logorroico che naviga nell'oro)
Stop.
Ok, ok, diciamo pure che la Pilar non è che si stia sbattendo poi tanto per agguantare notizie fresche fresche ma, cheddiamine, nemmeno i suoi informatori le vengono incontro...

Papo: "Ah, lo sai che l'altra sera è andato a fuoco il tetto dei vicini? Sono arrivate DUE camionette dei pompieri!!"
Pilar: "Ma quando è successo???"
Papo: "Eh, non saprei... forse era mercoledì... nono, era giovedì! O no?"

Vicina di casa:"L'altro giorno mio figlio è uscito prima da scuola, ma anzichè approfittare del tempo per studiare... è andato a giocare al balùn, quel figliodibuonadonna*!"
Pilar: "E perchè è uscito prima da scuola?"
Vicina di casa:"Sai, c'è stata una fuga di gas, così hanno dovuto far uscire tutti gli studenti un'ora prima."
Pilar:"Ma perchè non me lo hai detto?? quando è successo??"
Vicina di casa:"la settimana scorsa... ma pensavo che non fosse una cosa interessante... hanno fatto evacuare solo due scuole!"

Vicino di casa:"eh, mia sorella si è ripresa bene, dopo quello spavento...!"
Pilar:"Che spavento? Cosa le è successo?"
Vicino di casa:"Maccome, non lo sai?? C'è stato un incidente enoooorme proprio sulla strada provinciale nei pressi di casa tua: un camion è passato sulla rotonda (...) miiiilllle macchine coinvolte (...) Ma credevo lo sapessi: tu lavori nel giornalismo!


Emmenomale che Pilar NON lavora nel giornalismo, perchè con gli informatori che si ritrova sarebbe stata licenziata prima di poter dire SCùP...


*La prendiamo come una confessione o come un lapsus?

6 commenti:

Akilleys ha detto...

Ma punta un tribunale lì vicino, e segui un qualche processo! Di solito ci son sempre aziendine che provocano qualche danno ambientale, qualche banchiere che certifica dei falsi in bilancio, qualche bella storia succosa che puoi riportare in tempo reale.......

Fede Zik ha detto...

e se non ci sono... inventale! :-D

ilbusca ha detto...

Ma chi sono i tuoi informatori, i Teletubbies?

Fayaway ha detto...

Ma perché tu non ti sai gonfiare la notizia? Alla tua vicina di casa è scappato il canarino? E tu scrivi "Raro esemplare delle Canarie scomparso, si sospetta furto a scopo di estorsione o trapianto di piume clandestino".

Pilar ha detto...

aki: no, guarda, per quelle cose c'è già il responsabile... e poi pilar non ha mica tutto quel tempo: il suo lavoro è un altro!

fede: hey, sarebbe contro la morale del giornalista!!

busca:hanno detto di chiamarsi Qui Quo e Qua. Secondo te devo crederci?

fay: se non ci sono le notizie, come faccio a gonfiarle??

Fede Zik ha detto...

perchè, i giornalisti hanno anche una morale? :P